Di cosa si tratta - La Regione Abruzzo in attuazione della Deliberazione di Giunta regionale n. 1031 del 28/12/2018 intende procedere all’assegnazione di n. 1 scuolabus, avuto in donazione a seguito del sisma dell’aprile 2009, da poter utilizzare nei comuni interessati dagli eventi sismici degli ultimi anni. Il mezzo sarà assegnato con contratto di usufrutto della durata di cinque anni e riassegnato in base alla graduatoria stilata in caso di rinunce.

Destinatari - L'avvisoè rivolto a comuni del cratere degli eventi sismici del 2009 e del 2016 con popolazione inferiore a 500 abitanti, che incontrano maggiori criticità a garantire il diritto allo studio dei propri alunni residenti. I comuni possono partecipare in maniera singola oppure raggruppata, in questo secondo caso, è necessaria la dimostrazione che lo scuolabus attraversi i territori comunali coinvolti. Possono rientrare nel raggruppamento anche comuni fuori dai crateri sismici, ammesso che almeno che ve ne sia almeno uno ricadente all'interno.

Modalità di partecipazione - La domanda di partecipazione redatta secondo il modello stabilito, dovrà essere firmata digitalmente dal comune richiedente o, nel caso di raggruppamento di comuni, da quello individuato come capofila e dovranno essere indicati:

1) Il numero di scuolabus posseduti dal il comune e la loro rispettiva età;
2) La motivazione della richiesta di assegnazione dello scuolabus;
La domanda dovrà essere inviata obbligatoriamente tramite posta elettronica certificata avente come oggetto: “Domanda di assegnazione scuolabus ai Comuni del cratere sismico con popolazione inferiore a 500 abitanti”, unitamente alla documentazione prevista (copia della nomina del Comune capofila in caso di raggruppamento e copia conforme della carta di circolazione e del certificato di proprietà del mezzo/i in possesso del comune/comuni), all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Scadenza - Il termine di presentazione della domanda è fissato alle ore 18:00 del 12/12/2019

Informazioni - Titolare del procedimento è il Servizio Programmazione dei Trasporti con sede a Pescara, contattabile tramite l'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., tel. 085 7672278. 

 
Documentazione