Di cosa si tratta - La Regione Abruzzo con determinazione dirigenziale n. 144/DPB002 del 24.03.2017 ha disposto la pubblicazione di avvisi pubblici per il reclutamento di personale a tempo determinato, con contratti della durata di un anno. Le graduatorie resteranno aperte per tre anni a decorrere dal provvedimento dell'approvazione e potranno essere utilizzate dall'amministrazione per assunzioni a tempo determinato, come previsto dall'art.6 degli avvisi.

 

 

I profili previsti sono:
Specialista Tecnico - Ingegnere, per Dipartimento DPC - Servizio Politiche Energetiche, Qualità dell'Aria, SINA (7 posti con sedi di lavoro a L'Aquila e Pescara)
Specialista Tecnico - Ingegnere, per Dipartimento DPC - Servizio Genio Civile e Servizio Funzione Autorità Ambientale (9 posti con sedi di lavoro a L'Aquila, Chieti, Pescara e Teramo)
Specialista Tecnico Biologo, per Dipartimento DPC - Servizio Funzione Autorità Ambientale (1 posto con sedi di lavoro a L'Aquila e Pescara)
Specialista Economista, per Dipartimento DPC - Servizio Gestione dei Rifiuti e Servizio Funzione Autorità Ambientale (2 posti con sedi di lavoro a L'Aquila e Pescara)
Specialista Tecnico - Ingegnere, per Dipartimento DPE - Servizio Reti Ferroviarie, Viabilità e Impianti Fissi (2 posti sede di lavoro a Pescara)
Specialista Amministrativo per Dipartimento DPC - Servizio Gestione dei Rifiuti e Servizio Funzione Autorità Ambientale (4 posti con sedi di lavoro a L'Aquila e Pescara)
Specialista Tecnico - Geologo per Dipartimento DPC - Servizio Gestione dei Rifiuti e Servizio Funzione Autorità Ambientale (2 posti con sedi di lavoro a L'Aquila e Pescara)
Specialista Tecnico - Ecologo, per Dipartimento DPC - Servizio Funzione Autorità Ambientale(2 posti con sedi di lavoro a L'Aquila e Pescara)
Specialista Amministrativo, per Dipartimento DPA - Servizio Europrogettazione, Rapporti con gli Uffici dell'Unione Europea e Raccordo con la sede di Bruxelles e Servizio Segreteria Nucleo Regionale di Valutazione (7 posti sedi di lavoro a L'Aquila e Pescara)

Come funziona - Per fare domanda bisognerà possedere i requisiti previsti dall'art.2 del bando di ogni profilo. Verrà poi fatta una valutazione dei titoli, come riportato nell'articolo 4 di ogni bando, subito dopo, entro cinque giorni dalla scadenza dei termini per la presentazione della domanda, verranno redatte graduatorie per ogni profilo. Verranno ammessi per ogni figura 5 volte il numero dei candidati (Esempio: Specialista amministrativo per dipartimento DPA, 7 posti x 5 = 35 ammessi al colloquio). A parità di punteggio saranno ammessi i candidati più giovani di età. La prova d'esame, concernente in un colloquio frontale con la commissione giudicatrice, verterà sulle materie definite dall'art.5 di ogni bando.

Come fare  - Le domanda dovrà essere presentata in modalità escusivamente telematica tramite un'applicazione web messa a disposizione dalla Regione Abruzzo, non verranno prese in considerazione candidature presentate in modalità differente. La piattaforma raggiungibile all'indirizzo https://www.regione.abruzzo.it/concorsi-online, sarà attiva dal 29/03/2017, cioè il giorno successivo alla pubblicazione dei concorsi sul BURAT (Bollettino Telematico della Regione Abruzzo) avvenuta in data odierna 28/03/2017 (art.3 del bando).

Scadenza - Le domande potranno essere caricate sulla piattaforma fino al 12 aprile 2017.

Informazioni - Responsabile del procedimento è il dirigente del Servizio Risorse Umane il dott. Fabrizio Bernardini, per informazioni non desumibili dai testi dei bandi è possibile contattare il Servizio tramite email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., oppure ai numeri 0862363627 e 0862363307.