Di cosa si tratta – il Dipartimento per la salute ed il Welfare ha pubblicato, sul BURAT speciale n.44 del 27.4.2018, l’avviso pubblico finalizzato al finanziamento di iniziative e progetti di rilevanza regionale promossi da organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale per la realizzazione di attività di interesse generale di cui all’art. 5 del codice del terzo settore.

 Obiettivi – I progetti e le iniziative da finanziare dovranno concorrere al raggiungimento dei seguenti obiettivi generali:

a) Promuovere la salute e il benessere per tutti e per tutte le età;
b) Promuovere un’educazione di qualità, equa ed inclusiva, e opportunità di apprendimento per tutti;
c) Promuovere una crescita economica duratura, inclusiva e sostenibile, un’occupazione piena e produttiva ed un lavoro dignitoso per tutti;
d) Promuovere le pari opportunità e contribuire alla riduzione delle disuguaglianze;
e) Promuovere società giuste, pacifiche ed inclusive;
f) Promuovere un’agricoltura sostenibile e responsabile socialmente.

Finanziamento concesso - Il finanziamento regionale complessivo richiesto per ciascuna iniziativa o progetto, non potrà essere inferiore a € 20.000,00 (euroventimila/00) né superare l’importo di € 90.000,00 (euronovantamila/00). La quota di finanziamento regionale, a pena di esclusione, non potrà superare il 90% del costo totale del progetto approvato. La restante quota parte del costo complessivo approvato (cofinanziamento), pari almeno al 10%, sia che trattasi di associazioni di promozione sociale sia di organizzazioni di volontariato (anche in partenariato tra loro), sarà a carico dei soggetti proponenti, i quali potranno avvalersi anche di eventuali risorse finanziarie messe a disposizione da soggetti terzi, pubblici o privati.

A chi è rivolto - Le iniziative e i progetti di rilevanza regionale devono essere presentati in forma singola o in partenariato tra loro: da organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale che risultano iscritte, nelle more dell’operatività del registro unico nazionale del Terzo settore, a uno dei registri attualmente previsti dalle normative di settore, ovvero nel registro delle organizzazioni di volontariato e nel registro delle associazioni di promozione sociale della Regione Abruzzo. I requisiti di partecipazione sono elencati all’art.6 dell’Avviso.

Modalità di partecipazione - La presentazione delle iniziative o progetti dovrà avvenire, a pena di esclusione, tramite l’apposita procedura prevista all’indirizzo http://app.regione.abruzzo.it/avvisipubblici/ e dovrà essere utilizzata, a pena di esclusione, la modulistica allegata.

Scadenza - 31.05.2018.

Struttura regionale competente - Dipartimento per la Salute ed il Welfare – Servizio per la Programmazione Sociale e il Sistema Integrato Socio Sanitario (DPF014), con sede in Via Conte di Ruvo, 74 65127 Pescara. Responsabile del procedimento è la dottoressa Katiuscia Di Meo 

Informazioni - Eventuali richieste di chiarimento relative al presente Avviso possono essere avanzate, a far data dal giorno successivo a quello di pubblicazione ed entro e non oltre il giorno 23.05.2018, esclusivamente al seguente indirizzo: http://app.regione.abruzzo.it/avvisipubblici Le risposte ai quesiti di interesse generale saranno pubblicate nella medesima sezione di pubblicazione.

Documentazione -

AVVISO

Modello A - Domanda di ammissione al finanziamento 

Modello A1 - Dichiarazione di partecipazione al partenariato 

Modello A2 - Dichiarazione di collaborazione 

Modello B - Dichiarazioni sostitutive ex artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000;

Modello C - Scheda anagrafica del soggetto proponente e degli eventuali partners;

Modello D - Scheda di progetto;

Modello E - Piano finanziario (composto di n. 2 sezioni)