Di cosa si tratta - Con la circolare n.1/2017 del 17 marzo 2017, l’AGID indica alle pubbliche amministrazioni le misure minime per la sicurezza ICT che debbono essere adottare al fine di contrastare le minacce piu’ comuni e frequenti cui sono soggetti i loro sistemi informativi.

 

Destinatari delle misure – Sono tutte le P.A. come da art. 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165.

Come fare - Per l’adempimento è necessario indicare sinteticamente le modalità con cui ciascuna misura è implementata nel “Modulo di implementazione delle misure minime di sicurezza per le Pubbliche Amministrazioni” (Allegato 2), che deve essere firmato digitalmente con marcatura temporale dal responsabile dei sistemi informativi e dal responsabile legale della struttura. Il documento dopo la sottoscrizione deve essere conservato e, in caso di incidente informatico, trasmesso al CERT-PA insieme con la segnalazione dell'incidente stesso. L’AGID stabilisce che la responsabilità dell’attuazione delle misure minime spetta al responsabile dei sistemi informativi o, in sua assenza, al dirigente designato per lo scopo.

Scadenza -   E’ fissata per il 31/12/2017

Allegati

Leggi la Circolare n.1/2017 del 17 marzo 2017

Allegato 1

Allegato 2

FonteQuotidiano della PA