Di cosa si tratta - La Commissione europea promuove Garanzia Giovani a tre anni dal lancio. Dall'avvio del programma ci sono 1,4 milioni di giovani disoccupati in meno e i NEET (giovani senza lavoro e non impegnati in corsi di istruzione o formazione) sono diminuiti di 700 mila unità. Ciò ha motivato la proposta al Consiglio Europeo di rifinanziare il programma per un ammontare complessivo di 2 miliardi nel triennio 2017-2020.

 

In Italia - L'attuazione del programma è significativamente migliorata a partire dal lancio avvenuto a maggio 2014. Garanzia Giovani è stato il motore di sperimentazione per alcune delle riforme recentemente introdotte dal Governo: dalla revisione delle politiche attive del lavoro alle nuove forme di cooperazione fra i servizi pubblici per l'impiego e gli attori privati; dalla messa a punto di metodi di profilazione standardizzata e di proposte personalizzate al rafforzamento dell'alternanza scuola-lavoro e dell'apprendistato.

In particolare, il documento della Commissione esprime favorevolmente le novità introdotte quali:

- il portale nazionale dedicato (www.garanziagiovani.gov.it );
- il sistema di monitoraggio settimanale;
- l'avvio del progetto "Crescere in Digitale" per rafforzare le competenze digitali;
- il "Fondo SELFIEmployment" per favorire le iniziative imprenditoriali tra i giovani.

Anche i recenti dati interni (ISTAT) sulle forze di lavoro del primo semestre 2016 mostrano un'accentuata riduzione del numero dei NEET. I dati di monitoraggio registrano oltre 300 mila azioni di politica attiva nei confronti dei giovani e sono circa 62 mila i giovani assunti con contratto di lavoro a tempo indeterminato o in apprendistato professionalizzante.

In Abruzzo – L’attuazione del programma “Garanzia Giovani “ in Abruzzo ha cercato di affrontare su base strutturale l’esclusione dei NEET dal mercato del lavoro, mettendo in campo circa 31 milioni di euro. Al 23 maggio 2016 risultano circa 33.616 i NEET iscritti al programma, di cui:
- 18.202 presi incarico nella fase di accoglienza e orientamento,
- 1.736 in tirocinio extracurriculare
- 2.420 tirocini formativi in ambito regionale previsti
- posizioni disponibili 184 – attivate 104 in Servizio civile
- disponibilità 850 – istanze presentate 942 con il bonus occupazionale
- 41 in tirocinio trasnazionale
- 6 in mobilità professionale trasnazionale

E’ stata inoltre costruita una Rete regionale di servizi per il lavoro, pubblici e privati, con 15 Centri per l’impiego, 32 Agenzie private per il Lavoro, 75 Organismi di formazione accreditati.

Fonte: QuotidianoP.A.

Fonte: abruzzolavoro.eu/garanzia-giovani