Di cosa si tratta - Decontribuzione totale per assunzioni con contratto a tempo indeterminato o in apprendistato effettuate nelle regioni del sud per giovani o disoccupati.

 

A chi è rivolto - Le RegionI interessate sono: quelle “meno sviluppate" (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia), e le regioni "in transizione" (Sardegna, Abruzzo, Molise).

Dotazione finanziaria - Il provvedimento prevede un incentivo ai datori di lavoro, che assumono – a tempo indeterminato o in apprendistato – giovani tra i 15 e i 24 anni o lavoratori con almeno 25 anni senza impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi, il contributo è  gestito dall'Inps nell'ambito di un limite complessivo di spesa pari a 530 milioni di euro, cos’ suddiviso:
- 500 milioni per Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia;
- 30 milioni per Sardegna, Abruzzo, Molise.
Il bonus consiste nella decontribuzione totale fino al limite di 8.060 euro annui per ogni lavoratore assunto.

Come partecipare - Il datore di lavoro interessato dovrà inoltrare una richiesta in via telematica all'Inps e potrà fruire dell'incentivo con la dichiarazione contributiva mensile (Uniemens).

Informazioni – Numero verde 800.00.00.39

Allegati - Scheda esplicativa incentivo occupazione sud

Fonte: A.N.P.A.L (Agenzia nazionale Politiche attive del Lavoro)