Di cosa si tratta – Il Ministero dello Sviluppo economico ha pubblicato la circolare attuativa  dei nuovi interventi previsti dalla legge di bilancio 2018 in favore di imprese e professionisti ubicati all’interno della Zona franca urbana istituita nei Comuni di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria colpiti dagli eventi sismici.

 A chi è rivolta l’agevolazione - L’intervento prevede la concessione di agevolazioni sotto forma di esenzioni fiscali e contributive in favore di imprese e titolari di reddito di lavoro autonomo (questi ultimi esclusivamente per quanto attiene le esenzioni contributive) che svolgono la propria attività nella ZFU Sisma Centro Italia.

Modalità di partecipazione - Le istanze di accesso alle agevolazioni potranno essere presentate esclusivamente tramite procedura telematica al seguente indirizzo http://agevolazionidgiai.invitalia.it 

  • dalle ore 10:00 del 12 marzo 2018 e fino alle ore 12:00 del 27 marzo 2018 per quanto riguarda le domande di accesso alle agevolazioni previste dall'articolo 1, comma 745 della legge di bilancio 2018
  • dalle ore 10:00 del 4 aprile 2018 e fino alle ore 12:00 del 20 aprile 2018 per quanto attiene le domande di accesso alle agevolazioni previste dall'articolo 1, comma 746 della legge di bilancio 2018.

Elenco dei Comuni compresi nella ZFU Sisma Centro Italia della Regione Abruzzo.

Campli (TE)

Campotosto (AQ)

Capitignano (AQ)

Castelli (TE)

Civitella del Tronto (TE)

Cortino (TE)

Crognaleto (TE)

Montereale (AQ)

Montorio al Vomano (TE)

Rocca Santa Maria (TE)

Teramo

Torricella Sicura (TE)

Tossicia (TE)

Valle Castellana (TE).

Tutte le informazioni dettagliate sul sito del Ministero dello Sviluppo