Di cosa si tratta - La Regione Abruzzo ha pubblicato gli avvisi su base provinciale per 21 posti da Operatore di custodia, vigilanza e accoglienza, nelle strutture gestite dal MIBACT. Il bando generale è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 21/02/2020 (IV serie speciale, n. 15) e prevede per l'Abruzzo l'assunzione di  21 persone così suddivise: 11 per L'Aquila, 6 per Pescara, 2 per Chieti e 2 per Teramo. I 4 Centri per l'Impiego precedentemente indicati, provvederanno a stirare 4 graduatorie in base ai punteggi dettagliati negli avvisi pubblici e invieranno la lista degli idonei a sostenere il colloquio al MIBACT, che provvederà a comunicare ai candidati le modalità successive di svolgimento del concorso.

A chi è rivolto - Possono partecipare agli avvisi su base provinciale i soggetti che:

- Siano iscritti negli elenchi anagrafici dei Centri per l’Impiego della Regione Abruzzo;

- Abbiano cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell’Unione Europea. Sono ammessi, altresì, i familiari di cittadini italiani o di un altro Stato membro dell’Unione europea che non abbiano la cittadinanza di uno Stato membro, ma che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente nonché i cittadini di Paesi terzi titolari del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria, ai sensi dell’art. 38, decreto legislativo n. 165/2001. I soggetti di cui al citato art. 38, decreto legislativo n. 165/2001, devono essere in possesso dei requisiti, ove compatibili, di cui all’art. 3, decreto del Presidente del Consiglio dei ministri n. 174/1994; - Abbiano un' età non inferiore a 18 anni;

- Posseggano il diploma di istruzione secondaria di primo grado (scuola media inferiore);

- Posseggano i requisiti di accesso al pubblico impiego;

- Siano idonei fisicamente allo svolgimento delle funzioni cui la procedura si riferisce.

Tali requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine ultimo per la presentazione della domanda di partecipazione alla selezione.

Modalità di partecipazione - La domanda di partecipazione all’avviamento deve essere presentata esclusivamente in via telematica dalle ore 00:01’ del 24/10/2020 tramite lo Sportello Digitale della Regione Abruzzo.

Per la presentazione della domanda il candidato deve:

a) accedere al Sistema informatico regionale denominato “Sportello Digitale Regione Abruzzo” utilizzando il seguente indirizzo https://sportello.regione.abruzzo.it;

b) seguire la procedura di autenticazione , accedendo poi tramite il “catalogo servizi” alla “sezione concorsi”.

Allo scopo di facilitare la procedura di presentazione delle domande di partecipazione, accedendo all’area Concorsi del predetto Sportello Digitale sarà possibile consultare apposito Manuale per l’accesso alla procedura.

Tutti i dettagli sulla modalità di partecipazione sono definiti nell'art.5 dell'avviso, da leggere con attenzione.

 

Scadenza - Le domande dovranno essere caricate sullo Sportello Digitale entro e non oltre il termine perentorio di 15 giorni decorrenti dal giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso sul sito del MIBACT, vale a dire entro le ore 23:59’:59” del 07/11/2020.

 

Informazioni - Le procedure di formazione delle graduatorie sono curate dai 4 CPI provinciali dell'Aquila, Chieti, Pescara e Teramo, a questo link sono riportati tutti i riferimenti. Le fasi successive del concorso, saranno invece gestite dal MIBACT.

 

Documentazione:

Link agli avvisi sul portale SELFI

Avvisi su base provinciale:

Provincia de L'Aquila Avviso pubblico

Provincia di Pescara Avviso pubblico

Provincia di Chieti Avviso pubblico

Provincia di Teramo Avviso pubblico

Manuale per l’accesso alla procedura

https://sportello.regione.abruzzo.it