Di cosa si tratta - La Regione Abruzzo ha prorogato al 15 giugno la scadenza per la partecipazione al bando per sostenere i progetti di innovazione di grandi e piccole e medie imprese operanti sul territorio regionale.

Verranno finanziate le attività finalizzate allo sviluppo di nuove tecnologie con riferimento a prodotti, processi e servizi, comprendendo la consulenza, l’assistenza in materia di trasferimento tecnologico e l’acquisizione, protezione e sfruttamento di attivi immateriali. I progetti presentati dovranno essere riferibili ai livelli di TRL (Technology readiness levels) stabiliti dal documento specidfico del piano di lavoro del programma  Horizon 2020 redatto dalla Commissione Europea e dovranno essere in linea con gli intervent stabiliti nel documento “POR FESR 2014 – 20 Strategia Regionale di Specializzazione Intelligente – Priorità Tecnologiche di Sviluppo per ciascun Dominio Tecnologico”.  

A chi è rivolto - Possono essere soggetti beneficiari le Piccole, Medie e Grandi Imprese e gli Organismi di ricerca che abbiano, alla data della prima liquidazione dell’aiuto, una sede nel territorio della Regione Abruzzo, a patto che presentino progetti finalizzati alle attività sopra indicate. Tutti i requisiti specifici da possedere sono esplicitati nel dettaglio nel testo dell'avviso.

Come fare - Per presentare la domanda di ammissione al contributo, i soggetti interessati dovranno presentare la candidatura alla Regione Abruzzo – Dipartimento Sviluppo Economico, Politiche del Lavoro, Istruzione, Ricerca e Università - Servizio Ricerca e Innovazione Industriale, esclusivamente, pena eslcusione, attraverso una piattaforma informatica appositamente predisposta all’indirizzo Internet: http://app.regione.abruzzo.it/avvisipubblici/.
Sulla piattaforma dovranno essere caricati i seguenti documenti redatti, sotto pena di inammissibilità, utilizzando esclusivamente i modelli allegati all'Avviso Pubblico:
a) Domanda di Ammissione all’aiuto (Allegato I)
b) Proposta Progettuale (Allegato n. II)
c) Modelli (Allegato III).
E' obbligatoria l'indicazione di un indirizzo di Posta Elettronica Certificata, a mezzo del quale saranno gestite tutte le comunicazioni successive.

Scadenza - La piattaforma di caricamento dei documenti sarà disponibile a partire dalle ore 9.00 del giorno successivo alla pubblicazione dell’Avviso pubblico sul B.U.R.A.T, sino alle ore 12.00 del giorno 15/06/2017. Non saranno prese in considerazione le domande relative alle proposte progettuali la cui procedura di caricamento sulla piattaforma informatica non sia stata totalmente conclusa entro il limite temporale indicato.

Informazioni - Le informazioni sul procedimento potranno essere richieste telefonicamente al n. 085/767 2326 - 2390 ed all'indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

Documentazione  

Deliberazione della Giunta Regionale di approvazione delle linee guida relative al bando DGR118 del 21/03/2017
Determinazione DPG013/09 del 22.03.2017
Avviso pubblico
Priorità tecnologiche S3
Allegato 1 - Domanda impresa singola
Allegato 1 - Domanda imprese associale
Allegato 2 - Progetto impresa singola
Allegato 2 - Progetto imprese aggregate
Allegato 3 - Modelli
Allegato 4 - Schema di garanzia fideiussoria e richiesta di anticipazione

Determinazione n.9/DPG013 del 23.5.2017
Allegato