Di cosa si tratta - La Regione Abruzzo, con determinazione dirigenziale DPH003/177, ha emanato un bando per la concessione di contributi, fino ad un massimo di 30.000 euro (max 50% della spesa ammissibile, con cofinanziamento minimo del 20%) a soggetti che realizzino film o audiovisivi aventi un legame storico e artistico o culturale con l'Abruzzo e la cui produzione si sviluppi sul territorio regionale per 2/3 dei giorni lavorativi del progetto.

L'importo complessivo del finanziamento disponibile, esclusivamente per attività non continuative, è di 200.000 euro. La Giunta Regionale con delibrazione n.552 del 26 settembre 2017 ha emanato l'atto di indirizzo per la concessione di contributi, che stabilisce i principi per l'attribuzione delle risorse disponibili.

A chi è rivolto - Possono beneficiare del contributo finanziario organismi a base associativa e singoli operatori in possesso di requisiti e professionalità necessarie nell'ambito cinematografico. 

Come fare - Le proposte dovranno tassativamente contenere la puntuale descrizione delle singole fasi progettuali (sviluppo, pre-produzione, realizzazione esecutiva, post-produzione e distribuzione), il copione/sceneggiatura e la scheda tecnica del film/audiovisivo proposto. Inoltre in sede di istanza i proponenti dovranno espressamente dichiarare il proprio impegno ad attuare il progetto e a consegnare successivamente al Servizio competente della Regione Abruzzo, copia dell’opera prodotta entro e non oltre il 31 agosto 2018.
Le istanze, rdatte secondo il modello A1 (Schema di domanda), in bollo da 16,00 euro, dovranno essere sottoscritte ed inviate con tutta la documentazione prevista dal bando, insieme alla copia di un documento d'identità, al Servizio beni ed Attività Culturali della Giunta Regionale (Via Salaria Antica Est n.27,  Edificio B", Località Sa. Antonio  - Pile -67100 L'Aquila) tramite PEC (Posta Elettronica Certificata), all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo., con oggetto: "Istanza di contributo L.R. 98/99 e ss.mm.ii. - Annualità 2017 - Attività non continuative".

Scadenza - Le domande devono essere inoltrate entro le ore 14.00 del ventesimo giorno successivo alla data di pubblicazione dell'avviso sul BURAT. (AGGIORNAMENTO DEL 25/10/2017. In data odierna il bando è stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo, Ordinario N° 43 del 25 Ottobre 2017) .

Informazioni - Il Responsabile del procedimento per quanto previsto dal presente Avviso è il Dirigente del Servizio Beni e Attività Culturali, Dott. Francesco Tentarelli, mentre per informazioni è possibile contattare il Servizio Beni e Attività Culturali tramite email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Documentazione
Determinazione dirigenziale DPH003/177
Atto di indirizzo per la concessione dei contributi
Avviso pubblico
A1 (Schema di domanda)
A2 (Schema di rendicontazione)
A3 (Dichiarazione ritenuta 4%)
A4 (Dichiarazione tracciabilità)