Di cosa si tratta - La giunta Regionale d'Abruzzo, come previsto dalla legge regionale n.55 del 2013 (Art. 40) ha emanato un bando per la concessione di contributi per eventi realizzati o da realizzare nel 2017, che abbiano un ammontare spese di almeno 25.0000 euro e presentino 2 o più delle caratteristiche stabilite all'art.6 del Regolamento n. 2/2014 pubblicato sul BURAT n. 10 ordinario del 12 marzo 2014.

 

Nel dettaglio il bando finanzierà per l'anno corrente soltanto i grandi eventi realizzati o da realizzare dal 1 gennaio a 31 dicembre 2017, che abbiano carattere culturale, artistico o scientifico, nello specifico:
a) Convegni, congressi, seminari, conferenze, meeting, celebrazioni ed altre manifestazioni pubbliche;
b) Eventi volti alla divulgazione e presentazione di pubblicazioni. Di ricerche scientifiche o di studi;
c) Spettacoli, rassegne, premi e mostre, nonché eventi di presentazione degli stessi;
Iniziative di interesse culturale e socioculturale:
d) Iniziative di interesse culturale e socioculturale;
e) Eventi di revocazione storica.
Gli importi dei contributi concessi vanno da 5.000 a 25.000 euro per budget di spesa complessivi da 25.000 a 90.000 euro.
Specifiche azioni non ammissibili sono previste al commi 3,4 e 5 dell’art.3 del bando 

Chi può partecipare - Possono richiedere il contributo enti pubblici o privati, università o istituti scolastici, fondazioni, associazioni riconosciute e non, comitati di cui all’articolo 39 del codice civile, e cooperative iscritte all’anagrafe delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS). Tali soggetti non devono svolgere, da atto costitutivo o da statuto, attività aventi fine di lucro.

Come partecipare - Le istanze devono essere compilate utilizzando la modulistica apposita che verrà resa disponibile all'atto della pubblicazione del bando sul BURAT, firmata dal legale rappresentante  e con allegata una copia di documento d’identità in corso di validità del rappresentante dell'ente proponente.
Possono poi essere inviate secondo le modalità di seguito descritte:
a) In formato pdf tramite posta elettronica certificata (PEC) all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo., purché le relative credenziali di accesso siano state rilasciate previa identificazione del titolare anche per via telematica e ciò sia attestato dal gestore del sistema nel messaggio o in un suo allegato. In tal caso dovrà essere inviata copia sottoscritta dell’istanza di contributo in formato pdf con annullamento della marca da bollo, e farà fede la data di invio;
b) In formato cartaceo, tramite raccomandata A/R al Servizio Beni e Attività Culturali della Regione Abruzzo, via Salaria Antica Est 27/b, 67100 L'Aquila. 

In entrambe i casi dovrà essere riportata nell'oggetto della PEC o sulla busta della raccomandata, la dicitura: “Istanza di contributo L.R. 55/2013 - Grandi Eventi”.

Scadenza - Le domande dovranno essere inviate entro il 15 giorni dalla pubblicazione del bando sul Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo (AGGIORNAMENTO DEL 25/10/2017. In data odierna il bando è stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo, (Ordinario N° 43 del 25 Ottobre 2017) la scadenza per l'invio delle domnde è quindi il 9 novembre 2017. 

Informazioni - E' possibile contattare gli uffici del Servizio Servizio Beni e Attività Culturali allo 0863/1802800 - 801.

Documentazione:
Avviso 

Allegato A

Legge regionale n.55 del 2013
Regolamento n.2 del 26.02.2014

DGR 548/2017 (atto di indirizzo)
DGR548/2017 (atto di indirizzo pubblicato sul BURAT n.°43 del 25 ottobre 2017)