Di cosa si tratta - A partire dalle ore 9.00 di oggi, 31 ottobre, parte la fase B del bando Vocazione d'impresa, tutti gli aspiranti imprenditori che hanno partecipato alla fase A e sono stati ammessi alla fase successiva, possono caricare il proprio progetto imprenditoriale sulla piattaforma informatica dedicata https://app.regione.abruzzo.it/avvisipubblici/vocazione-impresa-b-ottobre-18. In questa seconda fase verranno valutati i progetti e deiniti quelli finanziabili fino ad esaurimento delle risorse disponibili. Ai soggetti ammessi, oltre ad un contributo economico così come illustrato nel bando, verranno offerti anche servizi di consulenza legale, strategica, organizzativa, del lavoro e di marketing per la gestione della nuova impresa nel primo anno di attività. 

 

Scadenza - Sarà possibile inviare le domande esclusivamente attraverso la piattaforma informatica sopra indicata fino alle ore 20.00 del 15 novembre 2018.

Riferimenti - La struttura organizzativa di riferimento della FASE B, dalla presentazione dell’istanza fino al provvedimento di concessione, è il Servizio Lavoro del Dipartimento Sviluppo Economico, Politiche del Lavoro, Istruzione, Ricerca e Università della Regione Abruzzo. Il RUP è la dott.ssa Maria SAMBENEDETTO, responsabile dell’Ufficio Programmazione Politiche del Lavoro con sede in Via Passolanciano n.75, Pescara. Eventuali richieste di chiarimento possono essere avanzate  esclusivamente attraverso il servizio di messaggistica disponibile all’indirizzo https://app.regione.abruzzo.it/avvisipubblici/; le risposte saranno pubblicate in modalità FAQ nella stessa pagina.

 

Documentazione:

Articolo completo sul bando Vocazione d'impresa
Graduatorie ammessi fase A
Proroga scadenza fase B