Di cosa si tratta - Il Servizio Assistenza Distrettuale Territoriale e Medicina Convenzionata e Penitenziaria della Regione Abruzzo ha avviato le procedure per l'inserimento degli aspiranti medici nella graduatoria regionale della medicina generale.

 


Soggetti beneficiari - Possono presentare domanda i medici che abbiano:

1) Cittadinanza italiana, paesi UE o cittadinanza equiparata secondo le norme vigenti;

2) Diploma di laurea in medicina e chirurgia;

3) Abilitazione all'esercizio della professione di medico chirurgo;

4) Iscrizione all'albo professionale;

5) Possesso di attestato di formazione specifica in medicina generale o titolo equipollente ai sensi del D.Lgs. 17 agosto 1999, n.368 e ss.mm.ii. o coloro che sono in attesa di conseguire l'attestato dovranno certificarne il conseguimento entro il 15/09/2019.

 

Modalità di partecipazione - La domanda di partecipazione dovrà essere inviata alla Regione Abruzzo, Dipartimento Salute e Welfare - Servizio Assistenza Distrettuale Territoriale - Medicina Convenzionata e Penitenziaria tramite PEC all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., indicando nell’oggetto solo la seguente dicitura: DOMANDA GRADUATORIA MMG.
La domanda dovrà essere compilata secondo le modalità illustrate nel dettaglio nelle istruzioni di compilazione utilizzando la modulistica predisposta. Non sono ammesse modalità differenti di invio delle domande. 
La domanda infine dovrà essere in regola con le vigenti norme in materia di imposta di bollo dell’importo di € 16,00. Ai fini della relativa dimostrazione dovrà essere debitamente compilato, sottoscritto e trasmesso, in allegato alla PEC, il Modulo Allegato C e sul Modello di domanda dovrà essere indicato, nell’apposito spazio, il codice numerico composto da 14 cifre rilevabili dal contrassegno.

 

Scadenza - La domanda dovrà essere spedita a mezzo PEC, come sopra indicato entro e non oltre il 31 gennaio 2019.