Di cosa si tratta - Il Comune di Lanciano, in seguito al riparto regionale dei fondi per prevenire gli sfratti causati da morosità incolpevole, ha emanato un avviso pubblico per coloro che fossero interessati a richiedere un contributo economico per far fronte alla sopravvenuta impossibilità a provvedere al pagamento del canone di locazione della propria casa, in seguito a perdita o riduzione consistente del reddito del nucleo familiare.

 

Chi può usufruirne - Possono usufruire del contributo gli inquilini che abbiano visto ridursi il proprio reddito famigliare in maniera consistente rispetto all'anno precedente, per cause quali il licenziamento dal lavoro non imputabile a sé stessi, la collocazione in cassa integrazione o in mobilità, cessazione di attività per cause di forza maggiore, o altri casi previsti all'art.1 dell'avviso.

Come fare - I richiedenti l'ammissione al beneficio previsto devono presentare domanda al Comune di Lanciano, compilando la modulistica appositamente predisposta (Modello di domanda) disponibile presso l'Ufficio U.R.P. ubicato in Piazza Plebscito n.59, piano 1°.

Scadenza - Le domande devono essere presentate entro il 30.04.2018.

Informazioni - L'Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Lanciano è aperto dal lunedì al venerdì 8.30 - 12.30 e martedì e giovedì 16.00 - 17.30 e risponde telefonicamente allo 0872707226.

 

Documentazione
Avviso Pubblico
Modello di domanda