Di cosa si tratta - La Regione Abruzzo ha predisposto la bozza delle “Linee Guida per orientare i regolamenti edilizi in chiave eco-compatibile, ecosostenibile e orientati al contenimento del rischio Radon”, in attuazione della direttiva 2013/59/EURATOM, che stabilisce norme fondamentali di sicurezza relative alla protezione contro i pericoli derivanti dall’esposizione alle radiazioni ionizzanti, e come previsto nel Piano Regionale di Prevenzione 2014- 2019  (Azione 15 del Programma 9 recante "Ambiente e Salute").

Il Servizio Governo del Territorio, Beni Ambientali, Aree Protette e Paesaggio e il Servizio della Prevenzione e Tutela Sanitaria, competenti in materia, hanno avviato una fase di osservazioni e/o richieste di modifica e/o integrazioni al suddetto documento potranno. 

 

Come fare - È possibile inviare la propria osservazione o richiesta di modifica agli indirizzi PEC:

1) Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per il Servizio Governo del Territorio, Beni Ambientali, Aree Protette e Paesaggio.

2) Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per il Servizio della Prevenzione e Tutela Sanitaria,

Le eventuali osservazioni e/o richieste di modifica e/o integrazioni devono essere motivate e corredate di adeguati riferimenti normativi o di riferimenti bibliografici.

 

Scadenza - Le osservazioni e/o richieste di modifica e/o integrazioni dovranno pervenire entro il 31.03.2020. 

 

Documenti:

Linee Guida per orientare i regolamenti edilizi in chiave eco-compatibile, ecosostenibile e orientati al contenimento del rischio Radon