Di cosa si tratta – Il Servizio Istruzione Formazione Università della Regione Abruzzo ha pubblicato l’avviso per richiedere i contributi a fondo perduto per strutture operanti nei servizi educativi per l’infanzia e scuole di infanzia paritarie. Un contributo straordinario in favore delle strutture private deputate all'educazione dei più piccoli che nel periodo di lockdown totale della primavera scorsa sono state costrette a sospendere qualsiasi attività.

A chi è rivolto - Possono presentare domanda scuole dell'infanzia paritarie, nidi e micronidi, sezioni primavera, servizi integrativi. È previsto un contributo massimo di 150 euro a bambino.

Modalità di partecipazione – I soggetti interessati dovranno inviare, pena l’irricevibilità, la domanda di ammissione, redatta utilizzando il modello Allegato A all’Avviso, esclusivamente da Casella di Posta Elettronica Certificata (PEC) del firmatario, titolare o legale rappresentante, o della struttura educativa al seguente indirizzo PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  con oggetto “ISTANZA PER CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO LR 10/2020”. Alla domanda deve essere allegato, pena l’esclusione, l’Allegato B “Attestazione del requisito della sussistenza della perdita sull’ammontare dei ricavi”, firmato digitalmente e in formato p7m. La domanda (Allegato A) deve essere firmata in via autografa e corredato da fotocopia fronte/retro leggibile di un documento di riconoscimento in corso di validità.

Scadenza - entro le ore 14 del 31 maggio 2021

Struttura regionale competente - Il Responsabile Unico del Procedimento è la Dirigente del Servizio Istruzione Formazione Università DPG021 – Avv. Nicoletta Bucco. 2. Il Responsabile dell’istruttoria è il Responsabile dell’Ufficio Diritto allo Studio – Dott. Luigi Copertino.

Contatti -  Ulteriori informazioni sulla procedura potranno essere richieste inviando una mail all’indirizzo pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  oppure all’indirizzo di posta ordinaria Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Documenti: 

 Avviso

 Allegato A

 Allegato B

Precisazioni sull'art.4 comma 3 dell'avviso