Di cosa si tratta - Il Servizio Ricerca e Innovazione Industriale della Regione Abruzzo ha pubblicato un avviso per la concessione di aiuti  finalizzati alla ricerca industriale e allo sviluppo sperimentale, per la realizzazione di soluzioni, applicazioni, prodotti e servizi innovativi e al miglioramento di processi produttivi negli ambiti tecnologici individuati nella “Strategia Regionale di Specializzazione Intelligente” (RIS3 Abruzzo approvata con Deliberazione di Giunta Regionale n. 281 del 31/05/2017). Saranno finanziate quelle imprese che inseriranno dei ricercatori altamente qualificati nei loro organici al fine di sviluppare progetti di ricerca nei campi sopra definiti. L'avviso ha una dotazione finanziaria di 2.993.749,50 euro. Il sostegno, in forma di contributo in conto capitale, è concesso a fronte di un progetto realizzato la cui spesa ammissibile sia compresa tra un minimo di  92.880,00 euro e un massimo di 400.000,00 euro.

Riferimenti progettuali - Asse I “Ricerca, sviluppo tecnologico e innovazione” del POR FESR Abruzzo 2014-2020, approvato dalla Commissione Europea con Decisione C(2015) 5818 del 13/08/2015, ed in particolare all’Azione 1.1.1 “Sostegno a progetti di ricerca delle imprese che prevedano l’impiego di ricercatori (dottori di ricerca e laureati magistrali con profili tecnico-scientifici) presso le imprese stesse”.

 

A chi è rivolto - Possono presentare domanda di aiuto le Grandi Imprese (GI) e le Piccole e Medie Imprese (PMI)  ( Possono presentare domanda di aiuto, ai sensi del presente Avviso pubblico, le Grandi Imprese (GI) e le Piccole e Medie Imprese (PMI) che:

a) hanno una sede operativa in Abruzzo o dichiarano di attivare una sede operativa in Abruzzo al momento della prima erogazione di contributo;

b) non sono in difficoltà, secondo la definizione di cui all’art. 2 par. 18 del Regolamento (UE) n. 651/2014 (e ss.mm.ii.), né sono operanti nei settori esclusi di cui all’art. 1 par. 3 del medesimo Regolamento;

c) sono regolarmente costituite e iscritte al registro delle imprese;

d) non sono in stato di liquidazione o di fallimento e non sono soggette a procedure di fallimento o di concordato preventivo.

 

Modalità di partecipazione - Il soggetto che intende richiedere le agevolazioni previste dal presente Avviso pubblico, a pena di esclusione, deve inviare la candidatura alla Regione Abruzzo – Dipartimento Sviluppo Economico – Turismo, Servizio Ricerca e Innovazione Industriale, attraverso la piattaforma telematica http://app.regione.abruzzo.it/avvisipubblici/ ove saranno riportate le istruzioni necessarie e secondo quanto riportato nell'art.11 dell'avviso. La piattaforma sarà disponibile dalle ore 12.00 del giorno 06 marzo 2020, data prevista per la pubblicazione dell’Avviso pubblico sul B.U.R.A.T (Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo).

 

Scadenza - Le domande dovranno pervenire entro lunedì 20 aprile 2020. Con determinazione DPH/25 del 17.03.2020 la scadenza è stata prorogata al 31.05.2020

 

Informazioni - Responsabile del procedimentoResponsabile del procedimento1. L'unità organizzativa titolare del procedimento è la Regione Abruzzo, Dipartimento Sviluppo Economico - Turismo – Servizio Ricerca Innovazione Industriale – Via Passolanciano, 75, 65125 Pescara; Responsabile del Trattamento e Responsabile del Procedimento è il Dirigente del Servizio Ricerca Innovazione Industriale. Le informazioni sul procedimento potranno essere richieste al seguente indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

Documentazione: