Con Decreto – Legge del 14.01.2021 e DPCM del 14.01.2021 sono state fornite dal governo le indicazioni sugli spostamenti fino al 5 marzo 2021 ed inserite ulteriori misure per il contrasto ed il contenimento dell'emergenza da COVID-19.

Dal 16 gennaio 2021 al 15 febbraio 2021, sull’intero territorio nazionale è vietato ogni spostamento in entrata e in uscita tra i territori di diverse regioni o province autonome, salvi gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute. È comunque consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione.  

Dal 16 gennaio 2021 al 5 marzo 2021, in ambito regionale, lo spostamento verso una sola abitazione privata abitata è consentito, una volta al giorno, in un arco temporale compreso fra le ore 05:00 e le ore 22:00, e nei limiti di due persone ulteriori rispetto a quelle ivi già conviventi, oltre ai minori di anni 14 sui quali tali persone esercitino la potestà genitoriale e alle persone disabili o non autosufficienti conviventi; Tale spostamento può avvenire all’interno della stessa Regione, in area gialla, e all’interno dello stesso Comune, in area arancione e in area rossa, fatto salvo quanto previsto per gli spostamenti dai Comuni fino a 5.000 abitanti.

Per specifiche indicazioni sugli spostamenti nelle aree gialle, arancioni e rosse è possibile consultare la sezione F.A.Q.

 

 

Le informazioni contenute in questa pagina sono soggette a continuo aggiornamento