Di cosa si tratta - Il Servizio Programmazione Sociale della Regione Abruzzo ha emanato un avviso finalizzato a favorire la partecipazione inclusiva dei giovani di età compresa tra i 16 e i 30 anni alla vita sociale e politica dei territori, andare incontro alle aspettative di autonomia e realizzazione dei degli stessi e promuovere la partecipazione diretta ad attività culturali e sportive.

Nello specifico l'avviso finzierà progetti nell'ambito di:

  1. Cultura e sport - Iniziative finalizzate alla promozione della partecipazione diretta dei giovani ad attività culturali e sportive, anche mediante l’utilizzo della Carta Giovani Nazionale;
  2. Partecipazione - Iniziative finalizzate alla promozione della partecipazione inclusiva dei giovani alla vita sociale e politica dei territori;
  3. Benessere giovanile - Attività di orientamento e disseminazione di buone pratiche, finalizzate alla prevenzione del disagio giovanile nelle sue varie forme: con particolare riferimento alla prevenzione del fenomeno delle nuove dipendenze che riguardano le giovani generazioni.

I progetti non potranno avere durata inferiore a 12 mesi e verranno finanziati all'80% e per un massimo per ciascuno di € 25.000,00. Il restante 20% potrà essere assicurato dal soggetto attuatore attraverso l’utilizzo dei fondi del Piano Sociale Regionale per gli interventi di politiche giovanili, o mediante la valorizzazione di risorse umane, beni e servizi interni del proponente previa specifiche disposizioni ed indicazioni.

 

Riferimento progettuale - La Conferenza Unificata Stato Regioni Città, ha formalizzato con l’Intesa n.12/CU del 29.01.2020 all’art. 2, punto 1, la destinazione della quota del Fondo Nazionale Politiche Giovanili 2020 alle Regioni Italiane. In attuazione di quanto previsto dall’Intesa, in data 26.02.2021 è stato sottoscritto l’Accordo di collaborazione tra il Dipartimento per le Politiche giovanili e la Regione Abruzzo per disciplinare la realizzazione dell’avviso “Abruzzo Giovani 2020”.

 

A chi è rivolto - Le candidature per la realizzazione degli interventi indicati possono essere presentate esclusivamente da da Enti d'Ambito Distrettuale Sociale costituiti con delibera di Consiglio Regionale dell’Abruzzo n. 70/3 del 9.8.2017 in forma singola o associata. Ogni Ambito Distrettuale Sociale potrà presentare o aderire in qualità di partner a una sola proposta progettuale.

 

Modalità di partecipazione - Le candidature dovranno essere inviate, a pena di esclusione, attraverso la piattaforma telematica disponibile all’indirizzo: https://sportello.regione.abruzzo.it, altre modalità di invio comportano l’esclusione della candidatura. L’accesso alla piattaforma è consentito esclusivamente tramite SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) di livello 2 (relativo non alla persona giuridica ma alla persona fisica quindi al legale rappresentante dell’ente). Un intermediario in possesso di codice SPID potrà essere delegato all’accesso alla piattaforma e alla compilazione della istanza dal legale rappresentante dell’Ambito Distrettuale Sociale proponente. In tal caso sarà necessario compilare e sottoscrivere un modulo di delega formale. Non sono ammesse integrazioni di documenti, se non richieste dagli uffici della Regione Abruzzo. L’invio, entro il termine previsto, di una nuova candidatura annulla e sostituirà la precedente. 

 

Scadenza - Le candidature dovranno essere inviate entro le ore 23.59 del 26.06.21.

 

Struttura di riferimento - L’Ufficio di riferimento per la gestione dell’Avviso è l’Ufficio “Politiche Giovanili – Servizio Civile” , responsabile: Alberto Rossi, email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Recapiti del Servizio Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.(Posta elettronica ordinaria) - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (Posta elettronica certificata)

 

Documentazione

Avviso pubblico

Link alla pagina dedicata sul portale Abruzzosociale